Fonte di vita

Fonte di vita
PrintFriendly and PDF
So che puoi sentirmi.
Ti cerco nel silenzio dell’ora più buia
rischiarata da una pallida luna
d’estate.
Volge a noi il suo sguardo malinconico
e nel suo abbraccio ci attraversano
gli odori, i pensieri, i sogni.
Ci costruirà un letto nei recessi di luce
perché è nella luce la nostra dimora,
faro per le insolute verità dell’amore,
che è mistero e all’occorrenza vanto.
Be Sociable, Share!

    Related posts

    Leave a Comment