L’analfabeta: citazioni

donna-che-scrive-vintage
PrintFriendly and PDF

Leggo.  È come una malattia. Leggo tutto ciò che mi capita sottomano, sotto gli occhi: giornali, libri di testo, manifesti, pezzi di carta trovati per strada, ricette da cucina, libri per bambini. Tutto ciò che è a caratteri di stampa.

Prima di tutto, naturalmente, bisogna scrivere. Dopo di che bisogna continuare a scrivere. Anche quando non interessa a nessuno. Anche quando si ha l’impressione che non interesserà mai a nessuno.

Agota Kristof, L’Analfabeta

Be Sociable, Share!

    Related posts

    Leave a Comment