Passione reporter

Passione reporter
PrintFriendly and PDF

Passione reporter non è solo il titolo del libro che sto leggendo con avidità, ma anche il sentimento che mi anima quotidianamente. Il primo Marzo 2011 sono diventata giornalista pubblicista, e da quel momento non ho più smesso di impegnarmi per concretizzare le mie più grandi attitudini: osservare, raccontare, narrare. A Napoli la situazione non è delle migliori: i quotidiani sono porte difficili da sfondare, sperare in un compenso, poi, suona addirittura utopistico. Per ora scrivo per l’urgenza di farlo, mi presto all’informazione culturale, sociale ed ambientale perché non posso farne a meno, ma a volte pesa, eccome se pesa.

Senza la televisione, che senza i media, che senza la libertà di stampa, probabilmente il passaggio alla democrazia di molti paesi sarebbe stato forse molto più lento e anzi bisognerebbe apprezzare anche quale è stato il contributo di una libera stampa e della televisione per fare in modo che alcuni regimi cambiassero.” Ferruccio De Bortoli, attuale direttore del Corriere della Sera…

Be Sociable, Share!

    Related posts

    Leave a Comment