Il passato davanti a noi: recensione

Il passato davanti a noi: recensione

Una staffetta di gesti, di parole e di fatti per consegnare, col filtro della finzione narrativa, gli anni Settanta a chi non li ha vissuti, o li ha vissuti, ed ha ancora in bocca il retrogusto di un caffè senza zucchero. Potrebbe essere stata questa la miccia che ha avvampato i pensieri di Bruno Arpaia quando ha preso a scrivere Il passato davanti a noi (Guanda editore), il romanzo, ambientato a Napoli duranti gli anni di piombo, e che, via via, allarga la sua prospettiva al resto dell’Italia e del…