Grazia Cherchi e le Fatiche d’amore perdute

Grazia Cherchi e le Fatiche d’amore perdute

Se siete dei lettori di razza non potete ignorare Grazia Cherchi, redattrice ed editor nell’occhio del ciclone culturale degli anni Sessanta. A Piacenza, insieme a Goffredo Fofi, ha collaborato a “I Quaderni piacentini”, una rivista socio-culturale che ha attraversato trent’anni di storia. La Cherchi si è occupata soprattutto di libri: ne ha scritto sui quotidiani e ha concorso a farli pubblicare, lavorando per diverse case editrici, tra cui Rizzoli, Feltrinelli. Era nota per la sua tendenza a tagliare. Inseguiva la brevità, il nitore. E brevi e nitidi sono i passaggi…