Della giovinezza e di certe stagioni della vita #2

Della giovinezza e di certe stagioni della vita #2

Cara M., mi tornano in mente le ragazze che siamo state. Due gatte, due tipe libere, interessate solo a scorrazzare. Ci piaceva il mare, restavamo ore a guardarlo, a lambiccarci il cervello sulla vita, sui sentimenti, sul magone che ogni tanto ci faceva respirare male. Non ci piangevamo addosso, ma riflettevamo, questo sì. Forse troppo, alcune volte.  L’ironia era la nostra cura, la rabbia la nostra ricetta. Figlie del mondo e della nostra terra (amata e odiata, dicevamo),riluttanti verso i benpensanti e le frasi fatte. Abbiamo riso, cavolo quanto abbiamo…