E di colpo siamo tutte Aurelie Bredin

E di colpo siamo tutte Aurelie Bredin

Nicolas Barreau è uno scrittore immaginario. La falsa identità dell’autore è stata denunciata dal giornalista Elmar Krekeler in un articolo pubblicato su Die Welt in cui viene analizzata la tendenza delle case editrici tedesche a creare autori fittizi per la pubblicazione di nuovi romanzi scritti in base ad analisi di mercato. Secondo lo scrittore Norbert Krüger, il personaggio di Nicolas Barreau è stato creato dalla casa editrice per sfruttare il favore di pubblico ottenuto dagli autori francesi in Germania. Ecco come tuona Wikipedia, condannando le lettrici dell’ironico scrittore parigino (e a questo punto fantasma) alla stessa sorte…