Lavorare con le parole? Non è una sciocchezza

Lavorare con le parole? Non è una sciocchezza

Che lavoro faccio? Io scrivo. Che vuol dire? Vuol dire che ogni mattina mi siedo ad una scrivania e cucio parole per confezionare messaggi ed informazioni per gli altri. Cullo frasi e poi le instrado per il mondo, sulle pagine di un sito, sui binari dei social network. Quest’occupazione la covavo dentro, come un raffreddore. Ogni tanto qualche starnuto: piccole collaborazioni, giornalismo, fino alla possibilità di lavorare ticchettando sui tasti per forgiare testi. Bello, vero? Indubbiamente lo è, e l’ho voluto con ogni cellula del mio corpo. Credo di essere…