La signorina M. e la festa di compleanno

La signorina M. e la festa di compleanno

Luci basse e penombra d’ambra. Io e la signorina M. siamo alla festa di compleanno di un amico storico  e sediamo ad un tavolo con una coppia di perfetti sconosciuti.  «Voi fumate?» ci chiede Mauro, il tizio sconosciuto. Paf! La signorina M. mi dà un calcio. Un gesto veloce sotto il tavolo. «Noi? No, no, non fumiamo» rispondo io smorzando a fatica l’espressione di dolore. «Allora scusateci, io e Susanna abbiamo proprio bisogno di una sigaretta.» «Preeego, prego» li congeda la signorina M. con un sorriso ebete sulla faccia. I…