A proposito di D. e di quando volevamo abbrancare il mondo

A proposito di D. e di quando volevamo abbrancare il mondo

D. dice che mi vuole bene, anche se non ci siamo visti per un’eternità. Gli rispondo che conta poco o niente se uno ha condiviso un percorso. Il tempo passa ma non cancella il meglio di noi, le persone che c’erano e che si portano dietro un pezzo di quel che siamo stati. D. è un amico storico, uno del gruppo dei tempi dell’università. Dinoccolato, sigaretta stretta tra le labbra e una scarica di bestemmie contro il mondo e un destino certe volte ostile. Mi parlava di Napoli, sentiva di…