Scrivere per pubblicare – Risposta ad 1 email

Scrivere per pubblicare – Risposta ad 1 email

Scarico la posta e trovo 1 email. Non svelerò il nome di questo signore, dice che è un giornalista e mi pone una domanda.  Scrive: secondo lei uno scrittore ha il dovere di resistere fino all’ultimo respiro per completare e concludere il suo processo letterario? O questo processo si realizzerebbe comunque ma senza più fatica. Ammetto di avere qualche dubbio sul senso di queste parole. Credo che vogliano dire più o meno questo: vale la pena sfiacchiarsi per pubblicare la propria opera o se è destino accadrà comunque? Caro signore,…

Scrivere storie: io ho perso le parole

Scrivere storie: io ho perso le parole

Da un mese a questa parte sto spargendo parole in gran quantità: documenti, post, comunicati, email, e recensioni. Sicché non ne restano per le storie, segrete, che vorrei raccontare. Non che abbia velleità narrative, no. Il fatto è che scrivere storie mi piace, mi fa stare bene, e non riuscirci sempre mi fa arrabbiare.  Di leggere, invece, non mi stanco mai.  E infatti sto leggendo parecchio, non solo narrativa. Se qualcuno è interessato alla cooperazione e al mondo dell’economia cooperativa, sono anni che curo il portale www.confcooperative.campania.it. Se invece amate…