Anche i timidi hanno le palle

Anche i timidi hanno le palle

Avevo sedici anni e i miei compagni di classe mi chiamavano il capo degli utras. Ora, se poteste vedermi, vi domandereste la ragione di un’assimilazione del genere. Il fatto è che ero un’ex timida e non dicevo sì da un pezzo. All’occorrenza rispondevo male finanche agli insegnanti. Non a tutti, però, solo alla professoressa di Lettere che di creatività e introspezione non capiva niente. Piangeva in classe perché la figlia aveva fumato marijuana durante la gita scolastica. Mi chiamava piccolina, e mi chiedeva continuamente di tagliarmi i capelli. Voleva che…