A proposito di D. e di quando volevamo abbrancare il mondo

A proposito di D. e di quando volevamo abbrancare il mondo

D. dice che mi vuole bene, anche se non ci siamo visti per un’eternità. Gli rispondo che conta poco o niente se uno ha condiviso un percorso. Il tempo passa ma non cancella il meglio di noi, le persone che c’erano e che si portano dietro un pezzo di quel che siamo stati. D. è un amico storico, uno del gruppo dei tempi dell’università. Dinoccolato, sigaretta stretta tra le labbra e una scarica di bestemmie contro il mondo e un destino certe volte ostile. Mi parlava di Napoli, sentiva di…

Noi che ci volevamo così bene #reprise

Noi che ci volevamo così bene #reprise

Camminavo. Ero appena scesa dall’ufficio, c’era il sole, in cielo e sulla mia faccia, di nuovo, dopo ore. Non pensavo a niente perché pensavo a tutto, a troppe cose insieme: le bozze da consegnare, la cena da mettere in tavola, quel viaggio che vorrei fare. Poi l’ho intravisto, tra la folla, camminava di spalle, davanti a me. Non mi ha notata, non avrebbe potuto. Non l’ho fermato. Era Lou, il figlio del regista, Lou il raccomandato, Lou che credeva avessi un debole per lui, Lou che stava con Ludovica. La…