L’estate, molti anni fa e un libro per amico

L’estate, molti anni fa e un libro per amico

Non lo so perché, ma ogni volta che torna l’estate e mi ritrovo da sola, di pomeriggio, in provincia, mi ricordo di quando ero ragazzina. Chiudeva la scuola e mi prendeva il terrore, sebbene attendessi luglio e le settimane di vacanza al mare tutto l’anno. Non avevo neanche dieci anni e mi annoiavo. Mi perdevo nei miei desideri, nella privazione che vivere defilata ha sempre comportato. Mia nonna diceva che ero una bambina musona. Io non lo sopportavo e finiva che mi innervosivo. Agosto era la mia battaglia. Tornavo dalla…